Qualitativ hochwertige Ausgleichsschüttungen

Il massetto è lo strato superficiale del sottofondo su cui viene poi posato il pavimento. Si tratta di un elemento di costruzione il cui spessore è generalmente compreso tra 1 e 8 cm e che viene poi ricoperto con tutti i tipi di pavimenti, siano essi in ceramica, legno, marmo, vinile, ecc.

Massetto di cemento

D’altra parte, quando si parla di massetto, ci si riferisce all’elemento che viene utilizzato direttamente sopra il sottopavimento per svolgere varie funzioni tecniche. Indipendentemente dal tipo di rivestimento scelto, il massetto deve essere liscio, uniforme, pulito, privo di crepe, compatto, depositato, dimensionalmente stabile e meccanicamente resistente.

Può essere descritto come una “finitura” ed è quindi supportato da uno strato di sbiancamento-isolamento-compensazione.

Massetto: tipi e proprietà

Parlando di massetti, si tratta prima di tutto di una diversa scelta di spessore. Infatti, può essere variabile a seconda del tipo di utilizzo (residenziale, industriale, ecc.). Tra i diversi tipi troviamo:

  • Base naturale: è fatta di pura calce naturale, ideale per la ristrutturazione di edifici storici;
  • Massetto autolivellante: è un prodotto a base di cemento, sabbia e additivi chimici che, combinato con l’acqua, diventa molto fluido e facile da livellare;
  • Secco: Questi sono i tipi di massetti che garantiscono le stesse prestazioni dei massetti tradizionali, ma con un consumo energetico inferiore.
  • in sabbia e cemento: è il classico massetto fatto direttamente in loco con sabbia, cemento e acqua;
  • in argilla espansa: si tratta di un prodotto premiscelato molto leggero che garantisce ottime prestazioni sia a livello acustico che termico.